10 gennaio 2008

Pensieri a coda di gatto

La rete sta cambiando. Sarà l'effetto Beppe Grillo, ma ho la sensazione che la rete stia cambiando. E' la stessa sensazione che ho viaggiando in autostrada: normalmente "siamo" sempre gli stessi, andiamo veloci è vero, ma sappiamo usare lo strumento. Prima di sorpassare guardiamo lo specchietto retrovisore, se siamo in sorpasso diamo un colpetto di fari comunque, se dobbiamo fare una frenata di emergenza cerchiamo di spostarci sulla corsia vicina meno affollata per evitare la "compressione" della frenata e il tamponamento. Poi succede che durante i periodi vacanzieri tutte le regole e gli schemi saltano. La gente è tutta in terza corsia anche se si viaggia a passo di lumaca e le altre sono libere, salti di corsia senza guardare lo specchietto, bambini seduti sulle ginocchia delle mamme, gente che si infila nel telepass per scoprire, dopo, che non ha mai avuto in vita sua un telepass.
Ecco la rete è come l'autostrada quando ci son le ferie arriva gente "strana". Lo posso verificare dalle chiavi di ricerca che portano al mio blog, prima le cose erano strane è vero, la gente cercava cose tipo:

"a cosa serve una pineta"
"anno 2008 il tempo metereologico secondo le cipolle"
"immagini di rospi che saltano"
"foto sventramento"
"infermiere porco"


Cose strane, ma che ci stanno, rispecchiano i desideri più o meno incosci di chi naviga. Oppure, la stringa digitata sul motore di ricerca, può rappresentare i dubbi di chi digita:

"differenza tra decilitri e centimetri"
"Bere acqua dopo colica"
"come si comincia da scrivere"
"Mangio ma continuo a dimagrire"
"devo fare la dieta"
"voglio fare la dieta"
"pizza quanto pesa"
"il concetto monoporzione"
"sentire come acqua dentro la testa sintomo"
"cosa fare per intossicazione da uova vecchie"
"far da sè motore lavatrice"
"pecore? dove dormono?"


Dubbi legittimi se volete, chiavi di ricerca che, onestamente, possono portare anche da qualche parte oltre che nel mio blog.
Però ultimamente sta succedendo una cosa strana, la gente ha cominciato a parlare (scrivendo) con la rete. Davvero ! Come se aldilà del loro video, a rispondere alla loro domanda ci possa essere un nano uno gnomo, che riceve la richiesta e fornisce la risposta. Deve essere così che la gente sta immaginando internet, altrimenti perché dovrebbe digitare su Google queste cose?

"che c**zo faccio con senape Digione?"
che c**zo l'hai comperata a fare........
"una patata due zucchine , mezza melanzana una carota che ci faccio ?"
"pizza fatta in casa come piace a francesco"

ma chi è Francesco?
"Un vino novello del 2000 può essere bevuto nel 2007?"
"ho comprato un telo per coprire la mia seat ibiza"
"che vuol dire il mio nome??"
Ma se non scrivi come ti chiami ?!?
"se mi aiuti saprò farmi perdonare"
"si può' vedere la sequenza di come fare la pasta garganelli?"
Aspetta che chiedo alla regia.
"atmosfera in casa mia la mattina di natale"
"come si chiama il vino che l'uva viene lasciato sulla neve ad appassire"
Mi viene da piangere...
"cosa vuol dire in cucina questo sugo è la sua morte?"
"cosa faccio da mangiare con carne avanzata"
"cosa mangiare dopo natale"
"dove mangio il primo giorno del 2008"
"traduzione in inglese:c'è del formaggio sul tavolo"
"un cucchiaio d'olio fa andare in bagno?"
Giuro sto piangendo ...
"ma per fare la polenta faccio prima bollire l'acqua?"
"perché si scioglie il sale in acqua a bagnomaria?"
"quando si mangiano le lenticchie con il cotechino prima o dopo gli spaghetti?"
"voglio dire una cosa ha babbo natale con una lettera"
"voglio parlare adesso in rete con babbo natale"

Ci mancava solo quello che ordina alla madonna di portargli la bicicletta in regalo, altrimenti lui non libera la statuina di Gesù bambino. Ecco... dacci una mano te.

14 commenti:

fiordisale ha detto...

esilarante, sei letteralmnte esilarante. Sono reduce dalla 4^ sonora sconfitta (in questa settimana e quattro su quattro cominciano a far testo, eh) nella mia guerra privata con (l'ormai) quasi odiato forno, ed avevo fisicamente bisogno di stemperare il nervoso e rilassare i muscoli del viso, contratti per la rabbia. Ora sto meglio. Dov'è che devo andare a guardare per ammirare le stringhe di ricerca che portano casualmente al mio blog? se sta cosa del forno va avanti ancora un po' di giorni non escludo di usarla come terapia antirabbia.
piesse cmq dai, non dev'essere male la parte d'infermiere porco (ah ah ah) oppure, ancora meglio, la parte di babbo natale! ahhahahahaha se sapessero che ti sta pure antipatico, guarda non riesco a smettere di ridere, manco vedo i tasti dalle lacrime ahhahahahahah
troppo forte sta cosa, ho fatto bene a passare a prendermi la mia dose di turchese quotidiana
fiordisale

maruzzella ha detto...

Ma davvero arrivano da te con queste stringhe?? Ce n'è proprio per tutti i gusti. L'ignoranza del mezzo è stupefacente. Al confronto da me è il paradiso dell'utente consapevole. Ho cercato invano qualcosa che fosse all'altezza, ma ho trovato solo queste tre:
-che cosa significa farina di grano duro (piangi, piangi...)
-come attaccare lavandino in marmo
-come mangiare aglio crudo
ciao

francesco ha detto...

caro Loste, purtroppo o magari per fotuna, "lo gnomo" esiste veramente.
"Lo gnomo" altro non potrebbe essere che la personoficazione della voglia di guida che hanno le persone.
C'è chi nel web divulga e chi nel web cerca una guida. Tu m'insegni che non tutti cercano lumi allo stesso modo, c'è il più smaliziato e c'è il più semplice. C'è anche chi affacciandosi al web trova un tale mare di notizie che finisce per pensare ci debba essere un'entità che governa il web stesso. Bè magari da qualche parte nel mondo avranno pure iniziato a fiorire le comunità spirituali che credono nella "sacra esistenza dello gnomo del web". Ora vuoi fare che tu al tuo idolo non vai mai a chiedere,:"scusami ma nei risi e bisi, ci vogliono i pomodori"?

marzia ha detto...

il mondo è bello perchè è vario... o no????

Giovanna ha detto...

grazie Marco, mi hai aggiustato la mattinata!

saretta ha detto...

sto morendo...hahahaha!sei il numero unoooooooo!!!!
Buona giornata
Saretta ;)

k ha detto...

ahahahahaha, grande! grazie :-)

MisterQ ha detto...

No ! qua mi tocchi un tasto dolente quando scrivi:
"...se siamo in sorpasso diamo un colpetto di fari comunque..."
Perchè quelli che danno il "colpetto di fari" mi fanno incacchiare come una bestia, perchè hanno la presunzione che la gente davanti a loro non sappia guidare.
Mi devi sorpassare ?
Ti basta la freccia ed io mi sposto, senza necessariamente infastidirmi retina e bile.
Sarà che non confondo i bar con le biblioteche, ma la vedo così.
:)

Maurice ha detto...

Stavo giusto pensandoci pochi minuti fa, prima di alzarmi dal letto. Io da tempo non faccio più queste ricerche, ma mi sono accorto che - come per incanto - sono spariti tanti miei commentatori abituali, mentre mi trovo commenti su post di addirittura un anno fa (AngelaBridget su febbraio 2007).
Questi passator cortesi chiedono lumi, ne faccio un post nuovo solo per loro, e loro manco ti c... con una parola di risposta.
La mia impressione è che la blogosfera sia un bel luogo dove tutti parlano, ma nessuno ascolta.

loste ha detto...

Bé contento di aver ridato una strigliata a qualche umore che ne aveva bisogno ;).
@mio signor Q: io faccio piccolissime lampeggiate giusto per dire, non te move che passo in quel buco lì :)
@caro Maurizio aggiungerei anche che trattasi di un luogo dove aleggia molta presunzione e tanta falsa modestia :))
Saluti a tutti

salsadisapa ha detto...

fantastico... non si finisce mai di conoscere la gente!
ora vado: devo cercare su google "come cercare frasi assurde su google ed essere felice" :-))))

Anonimo ha detto...

Viaggiare durante le feste e' assolutamente escluso. Cosi' come in estate nei giorni degl'inteligenti. Temo piu' i cretini che prendono l'auto una volta all'anno per farsi 1000km tutti filati, che i camionisti in sorpasso vietatissimo in curva contromano. Per le ricerche... beh... c'e' anche un altro aspetto da considerare: hanno aperto le gabbie. Prima chi accedeva alla rete era in generale sui 30-40 con uno stipendio decente, un minimo di studi alle spalle (non dico tanto ma per salvarmi pure io: una maturita') e buone nozioni d'informatica (senno' il trumpet e netscape col piffero che li configuravi). Oggi invece la bomba atomica e' in mano a tutti, anche degli ultimi sprovveduti. Se ci pensi bene, non si puo' fare nemmeno un omicidio in santa pace senza che i giornalisti ti trovino le foto del battesimo sul blog. Perugia docet. Per la follia delle chiavi di ricerca invece non ti meravigliare, perche' spesso dette follie arrivano direttamente per posta e fatte con piena capacita' d'intendere e di volere. Perche' se lo stitico che cerca la cultivar migliore per evaquare ha almeno la certezza dell'anonimato, quello che ti scrive per chiedere quanti anni vive la balena bianca... beh... nun cell'ha' :o)
ciao
Giu

upuaut ha detto...

Arrivo qui dal contadino e tiro un sospiro di sollievo: ma allora non vengono tutti da me, i matti. I miei matti li ho messi in una pagina apposita, "Googlate", perche' secondo me meritano di non cadere nell'oblio. Anch'io ne trovo qualcuno che parla col pc, ogni tanto. In effetti e' inquietante.

Sibel ha detto...

Fantastica! Loste, è tutto vero,
oggi quando hai un desiderio vai su google, la lampada di aladino fa ridere in confronto.
Io vado su business.com così il parco è più grande e trovo di sicuro una risposta magica.
Oggi scriverei
"come fare un recinto per il cane senza rompere le balle a qualcuno che non ha nessunissima voglia di fare un cavolo di recinto per il tuo cane che hai voluto tu che io non lo volevo proprio e che se lo metti nel recinto tanto scappa"
Che sia mai che arriva uno e mi da una mano....arriva con la rete, i paletti e tutto quello che serve.
Il cane si sentirà più pulito e libero e guarderà con ammirazione la sua padrona.
Loste, grazie, sei sempre attento.