17 gennaio 2008

Carbonara riflessiva

Scrivevo qualche tempo fa che questo è un piatto che "tira sù". Sicuramente non è stato scelto per questo motivo a rappresentare, proprio oggi, la Cucina Italiana nel mondo. E poi onestamente, questo piatto "tira sù" se il contesto che ci sta intorno, il binomio luogo-persone, aiuta in questo senso. Altrimenti questo piatto rimane una quantità di spaghetti, condita con guanciale, uova, pepe e pecorino. E per quanto si voglia l'unica cosa che "tira sù" magari è un po' di colesterolo.
L'ambientazione di un piatto, aldilà della sua bontà, è fondamentale. E' fondamentale la sua presentazione, la mise en place, le mura del locale, le luci, e poi è fondamentale chi sta seduto al tavolo insieme a voi. Ecco in quel senso anche un piatto freddo, o due fette di pane con la mortadella, hanno un sapore completamente diverso e mantengono quello che è l'essenza del cibo: il ricordo. Pensateci è più facile ricordare un piatto banale ma mangiato con gente simpatica che un piatto "stellato" ma mangiato con gente triste.
La Morale? Forse che la bontà di un piatto la fa anche il sorriso di chi ve lo serve, sicuramente di chi vi sta vicino.
Il preambolo serve per giustificare l'aspetto, abbastanza triste, della mia carbonara, che aldilà degli ingredienti standard, mancava di tutti quegli ingredienti di "contorno".



Detto ciò volevo ringraziare un amico, mi permetto tanta confidenza, blogger, contadino e svizzero. Ste ha citato un mio post interessante, insieme ad altri quattro post tutti molto interessanti. Tra tutti ho scoperto questo. Ogni volta che in rete scopro queste cose, penso ai miei figli. Al fatto che Leo, per esempio, ha in mente di portare il giornalino della parrocchia su di un blog. Ma per far questo dovrebbe nominare un direttore responsabile e pagare l'iscrizione al ROC, e poi dovrebbe smettere di fare foto in giro per il paese, buona parte del paese dove viviamo, sono beni culturali. E quando leggo quelle cose sopra, faccio il confronto con quello che sento in televisione dai telegiornali: eh ma lì si parla solo di MASSIMI SISTEMI.

Che tristezza Ste ma sei sicuro che non era meglio fare il contadino in Svizzera?

Aggiornamento, del 19/01/08:
La carbonara che "tira sù" !

20 commenti:

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

E' un po' che seguo il tuo blog; leggerlo è molto piacevole, pensieri arguti, mai banali e anche divertenti.
Oggi, leggendo il tuo ultimo post, sono rimasta particolarmente colpita perchè proprio ieri sera con Marco facevamo le stesse tue riflessioni leggendo il blog di Grillo.
Siamo entrambi appassionati fotografi, e questa ennesima assurdità (Codice dei beni culturali) ci fa capire che se un giorno pensi di essere arrivato al massimo dello schifo e della tristezza, stai sicuro che il giorno dopo qualcosa ti farà ricredere, perché la realtà supera la peggiore fantasia.
Capisco quando pensi ai tuoi figli, noi ancora non ne abbiamo, ma io mi chiedo sempre più spesso se sia giusto farli nascere ora.
Che tristezza, davvero.
Valeria
P.S.
Riguardo il cibo e il suo "contorno", sono pienamente d'accordo, dove e con chi mangi(o cucini) hanno un grande peso.

loste ha detto...

@filibustieri: Benvenuti allora, si anche io ho la stessa sensazione: nausea da schifo. Se posso un consiglio, è sempre giusto. Di più sono e saranno loro la speranza di cambiamento. Loste

spacaball ( la n° 2 però ;-)) ha detto...

Si ok,tutto bene...Ma tu come hai eseguito il "compitino"???

Luc ha detto...

beh, che dire. siamo alla frutta. anzi qui hanno già chiuso il locale e pure cambiato gestione !!
spero che tutto (legge sui beni culturali, registrazioni ROC, etc...) ciò non passi, ed è bene farsi sentire in qualche modo. In ogni caso blogspot non è giurisdizionalmente soggetto alle leggi italiane, essendo il provider in altro luogo, per io io contnuerò a gestire il mio blog come ho sempre fatto (tra l'altro blogspot, ma anche splinder ed altri gestori blog non prevedono neanche che te lasci i tuoi dati ...). Spero che non si arrivi come in Cina a filtrare le connessioni ai siti !!!
Poi, a mò di battuta, vorrà dire che invece di fotografare, continuerò a disegnare iu luoghi !!!
Ma che tristezza. Che paese !!! abbiamo proprio smarrito ormai tutto, non solo la bussola!!

Sere ha detto...

Commentare quello che sta accadendo al nostro "paesello" è inutile. Ogni giorno ne esce una nuova. Purtroppo la colpa è di chi ha dato il voto a certi personaggi che continuano a predicare, dir cavolate e razzolano nel peggiore dei modi. Ho avuto il piacere di andare in Africa per più volte e mi rendo conto che il terzo mondo siamo noi! Triste, amareggiata e schifata!
Fortuna che c'è questa tua pastasciuttina a risollevare il mio morale ed a risvegliare il mio appetito!
Have a nice day!
Sere

fiordisale ha detto...

Ecco perchè non sei venuto a mangiarti la "tua" carbonara fantasy! (ah ah ah) Sul resto ... bè diciamo che alla sapienza (tanto per fare 1 esempio) hanno dimostrato 3 cose: che la scienza ha una grossa percentuale di stupidità 2) che questa percentuale è normalemnte più elevata a chi dirige 3) che se si è convinti e uniti su determinate cose, si riesce pure a far cambiare il corso della storia.
Ne ho parlato ultimamente in un post, alcuni giorni fa.
una quarantina d'anni fa ce lo facero notare, poi noi (ma anche loro stessi), col tempo, ce ne siamo scordati. o semplicemente ci siamo impigriti. (non posso dirti altro che poi mi sgridi, uffa mica ci colpo se sò logorroica!)
fiordisale

The Food Traveller ha detto...

Ridicolo. Un ulteriore esempio di una legge italiana che e' stata fatta e che non puo' essere imposta con facilita'.
Una legge creata solo per chi fa soldi con fotaccie del nostro patrimonio ... una cosa ridicola!
A gli stranieri possono fare foto?
Se si allora quando la polizia mi ferma per una multa, io do la colpa alla moglie straniera ...

elisa ha detto...

ci mancava solo questa..anzi chissà cosa ci riserverà il futuro...w la carbonara!

sensorario ha detto...

Si' sono una vile, ho gettato la spugna, sono scappata... Sono vegetariana e il fatto di non trovare il guanciale tanto facilmente non mi sposta ma vi assicuro che per la sanita' mentale, e' molto meglio fare il contadino in svizzera o la ricercatrice in australia...

nishanga ha detto...

A proposito della decisione del contadino "il grande" cè`una vignetta di Altan - anche lui non scherza- di molto tempo fa ma che va a... fagiuolo; purtoppo non ho altra maniera per farvela vedere che il riferimento a flickr
http://www.flickr.com/photos/nishanga/2200822881/
un ciao da berlin
( per fortuna -mia-)
nishanga

loste ha detto...

Bé mi pare che su questi temi si sia tutti d'accordo. Per quanto mi riguarda mi attrezzo per pubblicare qualche bella foto, stile intervallo di una volta, di qualche bel pezzo di questa nostra nazione. Salute a tutti, Loste

sibel ha detto...

Il solito schifo, non possiamo neanche fotografare quanto è nostro di diritto, stiamo assistendo al meglio del peggio, tra città mondezzai e presunti sleali in auto blu. Ora tocchiamo il fondo, e quando si tocca il fondo poi qualcosa succede.
I nostri figli saranno il cambiamento.
Però facciamoli questi figli!
Su, da bravi :)
Rifacciamo st'Italia!
Andata fuori tema?
Pardon loste! Saluti grandi :)

The Food Traveller ha detto...

Si si ... mi accingo a fare uno slideshow modello intervallo appena posso ... iniziando dai Sassi di Matera. Sito bellissimo e di grande storia e umanita'.

Anzi, perche' tra tutti questi blog qui, meme la', catene web di sant'antonio, etc etc non ne iniziamo una nuova. Un post tipo carosello con fotografie di una citta' o luogo storico d'Italia.
Poi vediamo se ci multano!

loste ha detto...

E bravo TFT bella idea! Questo fine settimana giro, come sempre, con la macchina fotografica a fotografare i monumenti di questa nazione.

fiordisale ha detto...

ok, ci sto anche io, però spiegate bene come organizzarla, tanto per non fare una bazar
chessò magari che rimanga visualizzato per un po' più tempo per chi passa (banner? slide random laterale?) scegliete e lanciamo la catena di pseudo protesta virtuale.
Ora che ci penso, sarebbe fighissimo se si raccogliessero un tot di foto (da una raccolta in giro?)e si facesse una sola slide da mandare in giro e condividere (cioè avere tutti la stessa). Non so se sia fattibile.
Risolvere non risolve, ma magari estende l'informazione.
fiordisale

Morrigan ha detto...

La tua tristezza traspare tutta nella foto di una carbonara che mi rende infelice.
Sì, sono vegetariana, ma rimembro ancora le scorpacciate che io e mamma ci facevamo.
Sul resto.. o tempora! o mores!

Luc ha detto...

sarà anche "spaccabal", ma è bellissimo !!!

Anonimo ha detto...

Hanno chiuso il Portale Italia!!

The Food Traveller ha detto...

Sono in ritardo come al solito, ora mi leggo il tuo nuovo post e faccio una bella cartolina anche io!

ste ha detto...

Direi a Leo di farlo lo stesso. La cosa con il ROC mi sembra di essere morta lì, meno male.
E in Svizzera non ci sono ulivi, e fare il contadino la è noioso, si muore dalla perfezione e io sono imperfetto.