20 maggio 2007

A volte ritornano

Domenica come tante, famiglia divisa tra passioni sportive e cultura musicale. Qualcuno si pedale un tre ore di strada, in un silenzio quasi assoluto. Qualcun'altro accompagna la giovane promessa bandistico/clarinettiana ad un' eufonia concertistica fuori comune e fuori provincia.... otto chilometri da casa.
Il tempo di tornare e preparare un piatto veloce e con quello che hai. E quello che hai è ciò che rimane dalla visita di un paio di cari amici che si sono attraversati mezza Italia per venerti a trovare,... e che a volte, per fortuna, ritornano. Ma quello che hai sono anche gli ingredienti per un piatto che tempo fa, uno chef con faccia da bravo ragazzo, aveva postato (se non ricordo male) nel suo vecchio blog che ora non c'è più. Ma che anche lui, buon per noi che lo leggiamo, è ritornato, con una nuova veste.

E allora eccola quà una:


Carbonara di spaghetti "Cocco", con "tonno", zucchine e i fiori.


Per noi quattro: batto due rossi e un uovo intero, aggiungo poco latte, parmigiano, noce moscata, sale e pepe. Faccio saltare due zucchine fatte a tocchetti a cui ho eliminato parte del bianco interno, lavo i fiori di zucca e li tengo da parte. Riduco a tocchetti un paio di etti di tonno freschissimo. Lesso gli spaghetti, usate gli "spaghetti a matassa" della linea "sfoglia grezza" di Giuseppe Cocco, li scolo al dente li salto nella padella, a fuoco vivo, con le zucchine i fiori e il tonno che si scotterà appenna. Spengo la fiamma aggiungo poco olio buono, verso le uova e le lascio rapprendere a crema con il calore residuo della padella. Li servo sui piatti e li vedo scomparire nell'arco di cinque minuti. meno male che gli amici... ritornano.

4 commenti:

Giovanna ha detto...

questi spaghetti mi fanno venire l'acquolina..
complimenti per il blog!

MisterQ ha detto...

Oste !
Ho dato una scorsa rapidissima al post, inquadrato un paio di parole e mi si sono illuminati gli occhi !
Finalmente quel "quasi" bravo ragazzo è tornato !
Adesso però leggo la ricetta !
:)

MisterQ ha detto...

Ora ho letto la ricetta e mi chiedo se lo Spada si è trasformato in Tonno con qualche superpotere o con qualche superalcolico !
:)
Da provare subito !

loste ha detto...

Mio signore, è che diedi fondo alla scorta finale di birra menabrea del post precedente, è stata una vera goduria. E quindi quando mi ritovai a scriver il titolo ho pensato alla spada come oggetto .... Un pò fu anche colpa sua con tutti quei post sulle fattezze delle donzelle... io qui a sciver ricette come un volgare sguattero e lei a goder della bellezza della vita.
E quindi il tonno perchè di tonno si deve trattar mi divenne spada .... La ringrazio comunque del ... come si dice... ? Debuking ? Della correzione. Loste suo