19 marzo 2010

Questa volta tocca a Voi


Si è capito ?
No dico, aldilà dei preti in debito di protagonismo, s'è capito che quello del post precedente è l'antipasto ? Si l'antipasto del pranzo di Pasqua, che non cucinerò.
Bravi, come a Natale.

E adesso tocca al primo piatto: quello delle foto, quello è un tortello con farcia di agnello e carciofi. Ora provate ad immaginare di averlo in casa, fermo restando che potete farvelo con la ricetta che troverete più in basso, ecco come lo servireste ? Come lo preparereste dopo aver servito una coratella al pranzo di Pasqua ?

Scrivetelo nei commenti avete tempo fino a venerdì prossimo, poi con un'innappellabile mio personale giudizio, cucinerò la ricetta, o le ricette, suggerite da voi che più mi ispireranno e vi racconterò il:

Tortello di agnello e carciofi ...


Ho rosolato 500 gr di polpa di agnello (parte del coscio) fatto a pezzettoni, con una noce di burro e un paio di cucchiai di olio, dopo una ventina di minuti quando il liquido si è riassorbito ho salato e pepato e poi sfumato con mezzo bicchiere di vino e un goccio di grappa morbida. Ho lasciato evaporare l'acool, ho aggiunto 6 carciofi puliti e mondati divisi in quarti. Ho coperto con carta alluminio e coperchio e lasciato andare a fuoco basso per una decina di minuti. Ho poi passato la pentola in forno per un'ora a 135°, accertatevi che ci sia abbastanza liquido per terminare la cottura senza rischiare di ritrovarvi la carne rinseccolita.
Ho passato al robot e ho ridotto il tutto ad una "pomata", aggiunto un profumo di parmigiano grattugiato, una grattata di noce moscata e poi ho preparato i tortelli.

Adesso tocca a Voi

24 commenti:

Genny G. ha detto...

il tortell ocon dentro già il secondo è..si puo' dire figata?

silvia ha detto...

porca miseria! agnello e carciofi dentro! tu sei mastro sei. io li preparerò così: scalogno appassito in olio e brodo, due cm di tubetto mutti e forse, dico forse, un grattata di uovo sodo e parmigiano. avevo pensato agli asparagi per mettere tutta la pasqua in un piatto ma mi sa che no.
confido nelle idee creative degli altri. io ti ringrazio per questo ripieno.

Cuochella ha detto...

il ripieno mi sembra delizioso, per questo immagino che per il condimento si debba fare molta attenzione a non alterarne l'equilibrio.
opterei per un condimento a base di burro, alloro e, alla fine, un po' di scorza di limone che con i carciofi sta bene e sgrassa il sapore dell'agnello.

Ely ha detto...

che ricetta da grande Chef.... io li condirei con un semplicissimo ragù di verdure croccanti con qualche carciofo fritto come decorazione.... buonissimi e bravo! mai fatti i ravioli in vita mia :-))))
Ely

iaia ha detto...

Concordo con Cuochella nel suggerire di non coprire i sapori e quindi opterei per un condimento di burro, foglioline di timo e spolverata di parmigiano o ricotta affumicata.

lacquadorosa ha detto...

Ma che cavolo di ripieno pasquale... fantastico!!!! Proposta che mi viene al volo: per non sovrapporre i sapori che ammazzerebbero questa meraviglia, io insisterei sul carciofo. Ti propongo - così su due piedi - un cremina di topinambur, la famosa patata che sa di carciofo. Che ne dici? Rosalare con scalogno o porro... Ci provo (la cremina eh!!!! :)) che giusto li ho appena comprati e vedo se riesco ad essere più precisa!!!

Alem ha detto...

io farei soltanto una cremina leggerina di ricotta.
Ma io non conto, perchè li mangerei anche crudi ( avolte lo faccio!)

Ciao Chow Linda ha detto...

wow, che lavoro che hai fatto. sono perfetti!

Loste ha detto...

Bene vedo che le idee stanno arrivando, ne sono contento :). Prendo appunti nel frattempo e magari comincio qualche prova .... La finestra rimarrà aperta fino a venerdì prossimo.

Grazie a tutte (siete tutte ragazze vero ?)

P.S. si deve essere impallato blogger segna un numero di commenti inferiore rispetto al reale :o

Alex ha detto...

Hai conservato il fondo di cottura dell'agnello? ecco io li condirei con del burro allungato con un mestolino di fondo di cottura e un pizzico di liquirizia in polvere (liquirizia e carciofi mi piacciono molto insieme)....ciao (ottimo lavoro, belli i tortelli a Natale ne ho preparati mille -siamo in tanti in famiglia- é sempre una magia la pasta ripiena!!)

Virò ha detto...

Una ricetta sarda che mi piace tantissimo è l'agnello brodettato allo zafferano da cui prenderei spunto per il condimento...

Quindi...roux con burro e farina, allunghiamo con un mestolo di brodo leggero aromatizzato con lo zafferano e decoriamo i piatti con qualche fogliolina di mentuccia...

losmilzo ha detto...

con la panna chef alla boscaiola!!!

Loste ha detto...

Con il mio gregario (alias Leo) abbiamo iniziato una sequenza di sperimentazioni in attesa di decidere la ricetta finale.

@Silvia non ci convince quei due centimetri di tubetto Mutti, ma comunque cercheremo di approfondire, Secondo me molto più invadente il Mutti degli asparagi che invece mettiamo lì in un cassetto.

@Cuochella sull'alloro proveremo, la scorza di limone non l'ho volutamente messa dentro: il ripieno rimane molto poco grasso.

Le verdure croccanti già fatto @Ely http://unacolicadacqua.blogspot.com/2008/04/prima-che-torni-il-sole.html ma non potevi sapere :)

Mmmmh la ricotta affumicata @Iaia cercherò !

'sta cremina di tobinambur mi attira alla grande @Lacquadorosa appena torno a Treviso me metto a cercare

:))) crudi non sono il massimo @Alem

Liquirizia, liqurizia ... da procare @ALEX certo che ho il fondo ;)

Abbiamo provato lo zafferano @Virò ma non ci ha convinto ha coperto troppo :(

In effetti è sempre un'alternativa @Smilzo ma non la panna chef ! Usa quella fresca :)

E grazie anche @Genny e a @Ciao Chow Linda

deny ha detto...

Mamma mia che bontà! E che foto!!! Che invidia!!!!!!!!Passavo di qua, mi vuoi come sostenitrice, io lo faccio, poi si discute.....!!!!Piacere diaverti conosciuta. deny

deny ha detto...

Scusa, credevo tu fossi una femmina!!Non avevo fatto caso alla tua foto(peraltro poco sorridente), rapita dai tuoi tortellini. Buona notte deny

Loste ha detto...

Il fatto che sia un uomo e apparente poco sorridente cambia qualcosa @Deny ? :)
Piacere di averti incontrata spero che tornerai nonostante tutto ;)

marzia ha detto...

intanto non finirò mai di ringraziare chi utilizza la carne d'agnello ;-)
qui tutti si lamentano per le decine e decine (centinaia?) di agnelli da vendere: siamo sotto pasqua e non c'è richiesta!
per i tuoi tortelli, concordo con chi dice di non coprire il gusto già deciso di agnello e carciofi.
o burro e timo, come già suggerisce qualcuno, o il fondo di cottura dell'agnello con una grattatina di scorza di limone

deny ha detto...

Correggo il conosciuta, con conosciuto, scusa. Lo sai che veramente ho avuto una colica d'acqua???!!!! Si sta malissimo, e solo il mi babbino, che era un medico meraviglioso, si accorse che non era fegato, non era stomaco, non era mal di testa, ma una colica d'acqua. Giocavo a pallacanestro ed avevo sudato tantissimo quindi incomincia a bere, a bere ed a bere.L'acqua non mi dissetava più e non aveva nessun sapore. La testa incominciò a girarmi e non stavo più in piedi. Meno male che dopo gli allenamenti tornai a casa portata dall'allenatore ed amico carissimo Roberto. Che male, ragazzi, non lo auguro nemmeno al peggior nemico!!! Buona giornata deny Era il 1968. Altri tempi!!!!!!!!

Patty53 ha detto...

ciao Loste, bellissimi questi tortellini , anche tu con i"pizzi"!!
Particolare il ripieno e sicuramente buono!!!!
Il condimento non deve coprire il suo sapore ...o forse richiamare i suoi ingredienti....
Non sono all'altezza di consigliarti.... un pò difficile l'abbinamento...non vorrei dire una cavolata....che dici con un sugetto con delle parti molto magre di agnello!!!
A me piace molto i carciofi ....
si potrebbe sare una cremina delicata di carciofi....un pò allungata con de brodo vegetale
a secondo dell'esigenza..tutto da provare...
Facci sapere!!!

Italia Ricette ha detto...

La ricetta mi sembra buona e valida, però capirai che i tortellini con agnello e carciofi , essendo io bolognese... :-)
Laura

Loste ha detto...

Prego @Marzia tra l'altro stai ringraziando una famiglia che ne consuma tantissimo, e tutto italiano :)

Dai @Deny una colica d'acqua ma per davvero ?! Ma siam sicuri che esiste, però se a dirlo è il tuo babbo medico ... Ci credo :))

@Patty53 ho capito solo adesso cosa fossero i "pizzi" :) Abbiam passato la settimana a leggere i vostri suggerimenti (io e il mio fido commis) Domani ci si mette all'opera qualche prova e poi si spadella :)

Usti che sito @Laura lo scibile della cucina italiana !! Ma è proprio tuo ?

Loste ha detto...

State pronte/i settimana di fuoco dalla ColicA il toertello di agnello per domenica e a distanza di un paio di giorni il secondo piatto, però si va contro la tradizione e si rimane marghigiani fino al midollo :)

Patty53 ha detto...

condivido per le nostre tradizioni marchigiane...buon lavoro!!

piccoLINA ha detto...

Uauuu...sono capitata qui x caso e....che ravioli da urlo!!! Così, senza pensarci troppo, la prima cosa che mi è venuta in mente è un sughetto fatto con fette di prosciutto crudo tagliato a striscioline e rosolato in burro e rosmarino! E se continuo a pensarci mi sa che mi scappa pure di farli!!!
Ti rubo la ricetta, posso???
Complimenti
Ciao
Paola