23 ottobre 2008

Omaggi incomprensibili

"Ooh finammente facciamo la marmellata"
"Matti ! Fi-na-L-men-te..."
"... eh. Facciamo la marmellata"
"Matti si dice finalmente con la "L", fi-na-L-men-te"
"Si va bene, però facciamo la marmellata!"

Non ho mai capito perché nei supermercati di paese ci sono quattro casse, in una sorta di ostentazione di modernità, se poi ne tengono aperta solo una. E come adesso la massa consumistica del sabato mattina, si ammassa in questo unico imbuto vociante e cacofonico.

"No, non facciamo la marmellata, Matti, facciamo un'altra cosa"
"Ma con cosa la facciamo? Nonna ha fatto la marmellata quando la scuola non c'era !"
"Matti non facciamo la marmellata"
"Lei ci ha messo tutte le frutte che nonno gli ha comprato"
"Matti non facciamo la marmellata"
"Qualcuna la buttata via però !"
"Matti non facciamo la marmellata"

Una signora ha lasciato il suo cestino della spesa vicino alla cassa ed è sparita, ho una brutta sensazione

"Allora ci mettiamo dentro i pezzi di pesca, quelli grossi! Ma le pesche dove si comprano adesso ?"
"Matti non ci mettiamo le pesche!"
"Aaah ho capito allora ci metti quelle palline nere che si prendono lungo la strada ... !"
"..."
"Si ! Quelle palline nere che quando vai la sulla strada dove ci abita Gianluca le trovavi l'anno scorso!"
"Le more?!"
"Eh si la marmellata con le more!"
"Matti non facciamo la marmellata"

La signora riappare, lascia una bottiglia di latte nel suo cestino e poi riparte. Che brutta sensazione che ho !

"Ma allora che le prendiamo a fare le palline nere !?"
"..."
"...!"
"Matti ma chi ti ha detto che andiamo a prendere le palline nere, amore di papà ?!"
Ora ho il mio viso a livello del suo , girato verso di lui che sta alla mia sinistra, lo guardo dritto negli occhi, piegato in basso, il naso quasi a toccare il suo. Mi risollevo e ...

"Signora scusi ma lei dove stava? Non mi pare che fosse davanti a me, mi perdoni sa ma è un quartodora che sono in fila, abbia pazienza."
"Guardi che io ci avevo lasciato il cestino in fila !"
"Come il cestino signora? Guardi che i cestini non fanno le file, non pagano alla casse. Potrei capire un cappello ma un cestino, e no eh !!"
"Mamma mia che modi! Non c'è mica bisogno di alzare la voce se proprio vuole la lascio passare!"
"Ecco si, mi lasci passare grazie. Si che ho proprio fretta e che è meglio!"
"... e poi dobbiamo andare a fare le marmellate !"
"Matti non andiamo a fare le marmellate."

"Allora cosa ci fai con quei barattoli ?"

Insalata di mare tiepida omaggio ad Uliassi



Un piatto che potete mangiare da Uliassi qua vicino a Senigallia. Io ci ho messo un calamaro, una mazzancolla, uno scampo, un filetto di gallinella, qualche vongola, cozza, un piccola buccia di limone, un pomodorino piccadilly sbucciato e privato dei semi, poco sale, pepe e un filo di olio. Cuociono, i barattoli, a bagnomaria per una ventina di minuti e si aprono a tavola per goderne il profumo.

A Matti facevano "schifo". E gli è rimasta la marmellata nel gozzo.
Provvederemo, ma non subito.

22 commenti:

Sere ha detto...

a sto punto ci dobbiamo aspettare una marmellata, è d'obbligo, x Matti!!! :-)
Ascolta, ma, i barattolini vanno chiusi vero!?
E non c'è pericolo che la guarnizione del tappo si sciolga?
Ho sempre il terrore di queste cotture "particolari".
grazie...
Buona giornata..

Sere - cucinailoveyou.com

JAJO ha detto...

Ma come noooooo: io lascio sempre il mio cestino in fila al supermercato mentre vado dal barbiere !! hahahahahahaha
Pensa che da qualche mese sto tenendo da parte dei barattoli di sottoli (particolari: bassi e panciuti) proprio per farci delle cotture del genere :-D
A proposito: buona marmellata !!
Jacopo

manu e silvia ha detto...

Il pesce in vaso? Questa si che ci piace?? Ma quanto si conserva?? Davvero buono e originale!!
bacioni

Anonimo ha detto...

Che bella foto ! Mi sembra che lo scampo sia con il carapace , la mazzancolla no... sbaglio? Grazie per la risposta .Buona giornata
Sabrina

Loste ha detto...

@Sere si chiusi certo e coperti di acqua in una grossa pentola non si scioglie nulla tranquilla :) bé per la marmellata mi dovrò attrezzare

@Jajo grazie e ricordati di andare a prendere il cestino :))

@Manu e Silvia non si conserva si mangia subito è un modo di cottura che sfrutta solo i liquidi del cibo evitando che si disperdano fuori dal vaso

@Sabrina confermo

Loste

Fra ha detto...

Anche a Bologna succede la stessa cosa, soprattutto nei piccoli supermercati!!!
L'insalata di mare nei barattoli è geniale...finisce direttamente nel mio menù per il cenone. Un'ultima domanda:...e la marmellata che fine ha fatto?!?!?
Un abbraccio
Fra

Chiara ha detto...

Questo piatto l'ho mangiato questa estate da Uliassi...ancora sento chiaro il profumo di quando il cameriere mi ha stappato davanti l'albanella...fe-no-me-na-le!
Si devo provare a rifarla a casa!

Claudia ha detto...

:)
bella storia




*

Ciboulette ha detto...

e se avessi preso due piccioni con un Matti facendo una marmellata di pesce??? :P

Scherzo!!!

Bel metodo di cottura, non si disperde nulla ed e' anche scenografico!

Rossa di Sera ha detto...

Che carina, l'insalata di mare nel barattolo!! E' una insalata per i pigroni o pre gli indaffarati, in oratica si prepara da sola!

Posso rubare l'idea? ;-)

Maurice ha detto...

Un appunto: a che serve far bollire i vasi pieni e sigillati col tappo? Assolutamente a nulla.
Perché non vi sia proliferazione batterica (che è quella che fa andare a male la marmellata) non devono esserci batteri nella marmellata. Allora, se questa in cottura raggiunge i 104° - e per farlo deve bollire per parecchio tempo - di batteri non c'è neppure l'ombra.
Il punto debole sono i vasi, ma basta metterli in forno ad oltre 100° per una decina di minuti, invasare subito la marmellata e chiudere il vaso dopo aver sterilizzato con Amuchina l'interno del tappo, ed il problema è risolto.
A questo punto puoi tenere i vasi anche in mezzo alla m... ed anche dopo due anni la marmellata è perfetta. Parola di scout.
A me non me n'è mai andato a male uno.

Maurice ha detto...

Aggiungo: un altro discorso è cucinare il contenuto crudo dentro il vaso già sigillato (come hai fatto tu). In questo caso devi far morire i batteri in cottura.
Ti propongo un'alternativa: metti il tutto in sacchetto sottovuoto e cuoci a bagnomaria a 70-80°.

Loste ha detto...

Marmellata da decidere @Fra

E si @Chiara è proprio l'Albanella ;)

storia di ordinaria vita paesana @Cla

@Ciboulette era solo uno scherzo vero ?! ;)

E certo che puoi rubare @Rossa

Era un metodo che mi avevi già spiegato e che uso @Maurizio per le marmellate. Il sottovuoto prossimamente... presto ciao

Loste

marzia ha detto...

è sempre un piacere leggerti...
quando avrò dei figli, spero che siano così appassionati di cibo come i tuoi ;-)
...ma, d'altra parte, vengono su come li allevi...

Anonimo ha detto...

questa è arte!
e questo è il mio foodblog preferito. :)

saluti

Marco

Anonimo ha detto...

questa è arte!
e questo è il mio foodblog preferito. :)

saluti

Marco

RENZO ha detto...

Fantastica! E' una vita che vorrei provare il polpo cotto nell'orcio, non l'ho mai fatto perché non ho l'orcio e se l'avessi mi scoccerebbe romperlo per tirar fuori il cibo. Farò il polpo nel barattolo!

adina ha detto...

no, questa volta no. mi schiero con matti. voglio la marmellata. deciso. e poi, porella la signora che s'era dimenticata un qualcosa e ha lasciato per un attimo il cestello... e tu, dove andavi così di fretta, che tanto non dovevi fare nessuna marmellata? :-)

Anonimo ha detto...

Il sottovuoto aspetta eccome se aspetta ;-)

Val ha detto...

Una ricetta stupenda, giusto tempo fa avevo sentito parlare di questo tipo di cottura ed ero curiosa di saperne di più! Complimenti, un blog veramente piacevole da leggere! Val

fiordisale ha detto...

pensa c'è la calca nonostante da ogni dove si dica che c'è un calo al consumo (...) e comunque al supermercato di sabato no, non ho più pazienza e al mercato ci vado all'alba, rinunciando a dormire, perchè poi diventa un incubo.

la tua insalata mica l'ho capita. in pratica metti ogni pesce solo lavato? scampi col guscio? la cozza solo aperta precedentemente aperta?

Se ho capito tutto giusto, basta avere da parte i barattolini monoporzione e si ha un bell'issimo antipasto!

Precisina ha detto...

L'avevo visto... quello di Uliassi, in foto ( ... ehi, non fargli vedere il tuo eh?! Povero Matti!!! :-)