06 luglio 2008

Blogger cercasi

La cosa sta prendendo una piega a dir poco preoccupante. La rete dei foodber italiani sta languendo. Langue la rete dei blogger vacanzieri, scoglionati dallo scrivere e in mille faccende affaccendati. Chi in vacanza abbandona la scena per poco o per molto,. Chi ha spento stufo del continuo rincorrere ipocrisie, non più ripresosi dalla squisita crisi dello scorso anno. Chiusure più o meno gloriose, sparizioni in sordine. Anche l'amico Maurizio notava la cosa alcuni giorni fa.
"Giovane blogger, alto biondo con gli occhi azzurri, visto per l'ultima volta all'angolo tra blogspot e wordpress, cercasi. Tutti coloro in grado di fornire notizie possono contattare il padre di tutti i food blogger, il Giallo Papero".

E' il caldo che miete vittime? O è questa rete piena oramai di: 
"uuuhhh ma che bella ricettina...", 
"mmh gnam gnam buona, buona ... che delizia che goduria" 
che ci è arrivata al colmo, che non sopportiamo più.
Anche la Gentile Signorina presa dal suo lavoro, glielo dicevo un annetto fa, latita in ricette, e fa giusto sapere che gira per la Francia. I suoi fans bramano e salottano a mo' di forum, nei suoi commenti, in attesa di una sua riapparizione culinaria.

E allora magari che si possa creare una nuova opportunità lavorativa? Ma si ! Come per gli scrittori famosi a cui si spegne la vena creativa. Eccolo siore e siori il Ghost Writer di food post. Io vi scrivo il post, lo imbastisco con storie accattivanti, notizie un po' sparse, trovate in giro per la rete. Vi tengo attivo il blog, mentre voi tranquilli e beati ve ne state in vacanza, e mangiate quello che non cucinate. Pensate che non riesca a fare cose che vadano oltre alla tradizione della terra marchigiana? Ma su via per chi mi avete preso? E' vero che sono un contadino- montanaro, prestato all' economia aziendale, ma se mi ci metto non scherzo. Vogliamo provare? Eccola qua veloce, veloce, giusto per farsi le ossa, una:

Caprese con la burrata


Allora cerchiamo di non lamentarci lassù nel loggione, qui non si tratta di fare a fette un pomodoro e via. Il pomodoro, ramato questa volta, lo incidete e lo tuffate in acqua bollente, lo spellate e usate solo il petalo più esterno. Lo mettete ad insaporire con evo buono, uno spicchio di aglio schiacciato e molto basilico spezzato a mano. Lasciate insaporire per un paio di ore e poi servite accompagnando con un bel pezzo di burrata freschissima e insaporite con l'olio del pomodoro, che poco prima di servire avrete salato.

Già li sento i commenti dall'ala destra dell'emiciclo, perché la caprese è di sinistra no? Dicevo li sento già i commenti sul basso profilo de Loste. Che di là dalla Gentile Signorina è tutta un'altra cosa, è un piacere di papille e di vista, che la banalità non è di casa.

Booooni state bboni. Per il pubblico radical-chic (Tommaso dimmi se sto indovinando le posizioni !) ecco servita la variante:

Caprese di burrata e sorbetto al Campari



Per quattro persone prendete un bel pomodoro ramato rosso, avanzato da prima. Come prima incidetelo con un coltello affilato nella parte alta e tuffatelo in acqua bollente per pochi secondi. Prendete sempre e solo i petali esterni e riduceteli a brunoise, metteteli in una scodella con olio e basilico e lasciateli insaporire per una paio di ore, niente aglio stavolta. Intanto in un contenitore avrete messo 9,8cl di Campari soda, tranquilli non vi faccio fare gli alchimisti, è la quantità di una bottiglietta commerciale. Aggiungete 2cl, un paio di dita, di vino bianco e qualche foglia di menta poi mettete in congelatore per circa tre ore. Ogni tanto con un cucchiaio mescolate il Campari per evitare che solidifichi. Poco prima di servire nel bicchierino salate il pomodoro. Gustate in modo che il cucchiaino prenda campari-burrata e burrata-pomodoro. Se mangiate gli ingredienti in maniera separata la vostra ricetta è la prima. Nessuno si azzardi a fare commenti prima di non aver provato e assaggiato.

Bene, detto ciò, vi saluto: vado a lavorare, driblando l'esodo vacanziero, che è vero che il gasolio è aumentato e non si arriva più a fine mese, ma questo più tardi, dopo, quando abbiamo fatto le ferie.

P.P. se qualcuno crede alla storia del Ghost writer, tenga a mente che mi farei pagare ! Bene ! 


25 commenti:

Sigrid ha detto...

Senti mi dispiace ma non ti posso assumere: sei troppo grammatical correct per scrivere sul cavoletto. Ci vuole minimo minimo un pesante accento frsncese per accedere al posto. Al prossimo!!! :-)))

Loste ha detto...

Merde e io che speravo di aver una chance. Non so se hai notato come ti ho infilato lì per lì due parole francesi... !

E Va bé vorrà dire che tutta questa vena creativa la scaricherò da un'altra parte.
A bientot j'espére.

Eeeehhh ? ;))
Lost

JAJO ha detto...

Marco, mi sa che (ricette a parte) hai bisogno di una vacanza anche tu :-D
A proposito: sai che è proprio una bella ricettina !?! Si, si: mmh gnam gnam buona, buona ... che delizia che goduria !!!
hahahahaha

Jacopo

marzia ha detto...

è vero, c'è una latitanza generale anche altrove...
io ci sono, tra un angolo e l'altro del piemonte. vorrei che il gasolio costasse meno non per andare in ferie (che non farò), ma per evitare che i miei scarsi lavori mal pagati servano giusto giusto per pagare le spese che sopporto per svolgere gli stessi :-(

Fra ha detto...

Ma poi vai in giro su una harley infuocata e la testa accesa come un cerino...giustiziere di commentatori poco originali e molto politically correct...no scusa mi sono sbagliata quello è Ghost RIDER :P
Un bacio e buona settimana
Fra
PS per la cronaca: la ricetta del burrata campari non è che mi piaccia molto...scherzo!

MisterQ ha detto...

Provo la variante Campari domani sera.
Per la versione classica, io mi vizio un po' e ci metto anche qualche listarella di peperoni appasssiti al forno e spellati e acciughe e capperi.

bluerosa ha detto...

sei un grande! passare a leggere di quà è sempre un gran piacere!

Maurice ha detto...

Io ho bisogno di un GW per il mio secondo blog che si è arenato dietro la pigrizia e l'aridità dell'autore.
Ma sei sicuro che la ricetta classica della caprese sia di sinistra? Se le origini sono a bordo di qualche barca di pescatore sì, ma se è nata sulla Piazzetta direi proprio che è di destra; sicuramente la tua interpretazione burrata-camparinata è di sinistra (Campari-Depero-Futurismo...)

Sere ha detto...

Mmmm...ti faresti anche pagare..
Quanto??? Potrei anche farci un pensierino, sarebbe un'onore :-))

lefrancbuveur ha detto...

sono d'accordo sul post, è una sensazione che ho avuto anch'io!

fiordisale ha detto...

Allora vediamo di mettere giù due-regole-due di come potrebbe funzionare un nostro eventuale connubio operativ-boggesco.
punto primo io sono comunista e non ti pagherei, che mi parebbe già un bel punto di riflessione, perchè certe idee, come be sai, o dovresti sapere, non hanno prezzo :P
punto secondo io penso e tu metti nero su bianco i MIEI pensieri, che io so una fiduciosa, ma guarda un po' che fine ha fatto la sinistra a farsi scrivere i pensierini da mani altrui
terzo ed ultimo punto apprezzerei molto se tu volessi mandarmi una bozza almeno un paio d'ore prima della pubblicazione affinchè il comitato postate a cui faccio capo possa esaminarlo e scovare eventuali messaggi nascosti.

piesseuno
devo fornirti anche della libretta dei buoni pasto percaso?

piessedue
comunque ci terrei a sottolineare che i rapporti tra noi non muterebbero, potrai continuare tranquillamente a darmi del "voi".

piessenne
:PPP

Loste ha detto...

Eccomi!
@Jajo: assolutamente sì ho totale bisogno di ferie, tante, subito, prima.

@Marzia: immagino che sia dura ...!

@Fra: ho un'amica harlista magari mi faccio portare, io sono un po' imbranato con le due ruote :(

@Q: lei mio Signore ;) è un po' troppo viziato... e la versione camapri come è andata?

@Bluerosa: fa piacere anche sapere che si è letti ;)

Loste ha detto...

@Maurizio: Bé con i tuoi ritmi di un post al giorno è dura tenerne in piedi due di blog. Ma sinceramente il Futurismo non è stato mai associato alla sinistra, comunque era una battuta :)

@Sere: tanto ! Ho già poco tempo per il mio ...!

@Lefranc: e sì siamo in molti ad avere questa sensazione ... staremo a vedere.

O maronna @Fiore, ma un rifiuto in questo caso mi costerebbe un paio d'anni di Gulash ? Sai perché a me lo spezzatino mi fa morire :P

Loste

Claudia ha detto...

perchè lo chiami evo?
ciao
Cla

Loste ha detto...

@Caludia: perché "extra virgin olive oil" è troppo lungo da scrivere ;)

Claudia ha detto...

maddai scrivi tante cose belle, perchè omettere proprio questo?
c'ha pure un bel suono quasi quasi (ma quasi però) ne sento il profumo ed il sapore fruttato
olio extra vergine d'oliva aahhhh che meraviglia!
:)

Gatadaplar ha detto...

Già già! ha ragione Jajo... mmmm buona! gnam gnam! ricettina sfiziosetta e deliziosa :P
Sei un pò cinico in questo post ma mi piaci anche così! Tiè! :D
... quanto alle ferie eh?! =(^.^)=

Scirocco ha detto...

Ciao, è parecchio che gironzolo tra i blog di cucina ed ho notato, come accenni anche tu, una cosa fastidiosissima: l'ipocrisia regna alla grande, nei commenti e con questa stupida usanza dei premi che si danno l'un con l'altro e che ovviamente, vista l'inflazione, non hanno più alcun significato. A parte il fatto che è una vera rottura per chi legge sorbirsi queste autocelebrazioni.
Il tuo blog mi piace perchè sei capace di ironizzare e non ti prendi troppo sul serio. :o)

Loste ha detto...

Assolutamente si cara @Gata.

Sai @scirocco non è che questo sia un mondo così diverso dal reale, è solo più virtuale :)

Loste

enza ha detto...

oooohhhh finalmente qualcuno lo dice.
troppi ma che bello, troppi ma che buono!
per una come me venuta dalla notte dei lunghi coltelli del forum è spiazzante.
però provo a cercare la critica.
finora mi è andata male, perchè chi ha criticato ha commesso l'imperdonabile errore di farlo da anonimo ed p una cosa che proprio non sopporto così ammantandomi di autorità da wm da quattro soldi cancello.
chissà che qualcuno prima o poi critiche appalesandosi.
:)
quanto al ghost writer....sei licenziato! ;D
troppo bravo pure per me rischierei di venire oscurata!

Staximo ha detto...

Più che di un GW io avrei bisogno di un Ghost Cooker, perchè il tempo per scrivere nel fresco condizionato ce lo avrei anche... il problema è mettersi ai fornelli: non reggo il caldo e mi rallento, tipo bradipo :)

Ciao!

Nic ha detto...

è che poi ci si rompe anche un pò le palle, che si hai un blog e sei un cuoco che cerca i fare il ristoratore con tutte le sue forze, diventi il cuoco prediletto di molti senza chiedere a nessuno di essserl. Poi si siedono e si aspettano che forse dalla brulee di parmigiano esca una brasiliana che balla la samba. E' che forse da blogger anonimi è tutto più semplice, o che magari a un certo punto ti prende una smisurata voglia di farti i cazzi tuoi...

Loste ha detto...

:)) concordo con te @Nic sulla smisurata voglia di farsi i cazzi propri, sensazione cristallina...

A chi lo dici @Simona passerei le giornate sdraiato all'ombra e al fresco a leggere.

@Enza bé vedo che la pensi allo steesso modo, gli anonimi? Chiedilo a Nic come trattarli !! :))))

Loste

Anonimo ha detto...

Nn so perchè,ma ho la strana sensazione che qualcuno nn abbia ben capito ciò che volevi intendere ;-)
Meno male che arrivo solo ora!!!!

izzi ha detto...

verissimo. anche se dopo una lunga pausa qualcuno a volte ritorna. con sembianze un po' diverse, ma c'è ancora. sembre bello questo blog!