05 maggio 2008

Le cose strane

C'è confusione in giro, tanta confusione. Se uno pensa a cosa è accaduto questi giorni, roba da pazzi, solo in un paese come il nostro possono succedere queste cose. Onestamente è difficile capire come possa il futuro essere prevedibile: fino a ieri c'era un sole spettacolare, e oggi il tempo fa schifo. Ci sarebbe da starsene allegri se non avessi passato un ponte con mal di gola e febbre, e oggi che lavoro sto bene. Roba da non credere. Tu ascolti le previsioni e quelli ti dicono una cosa e poi succede il contrario. Son tornate le mezze stagioni, anzi forse ci sono solo quelle e mancano quelle intere.
Oggettivamente son difficili da gestire 'ste cose, tu pensi una cosa e poi ne scopri totalmente un'altra, guarda per esempio quel poveraccio di Ronaldo ! O ragazzi quello ha rischiato grosso sapete!? Adesso quanto grosso, lo sa solo lui, che ha potuto rendersi conto in prima persona. Ma se ci pensi lui ha fatto un banale ordine al telefono, è come se io chiamassi la pizzeria vicino casa, che fa servizio a domicilio, e ordino una margherita: poi una volta presa e chiusa la porta, apro la scatola e mi accorgo che mi hanno portato un calzone.
Ora magari qualche dubbio ti viene, ma che avrò chiesto? Una margherita o un calzone?
Come la signora che puliva il carciofo e gli è scoppiato in mano, qualcuno ha buttato lì che la causa potrebbe essere la forte concentrazione di nitrati dei concimi. Bé speriamo sinceramente si tratti di un novello e innoquo "unabomber" perché se poco poco si tratta dei nitrati, e la sfiga non me lo fa esplodere in mano, non voglio pensare a cosa succederebbe una volta ingoiato il carciofo.
Onestamente è dura riuscire a stare dietro a tutte le cazzate che uno sente, vede e (per par condicio metto anche questa) pensa.
La stessa cosa vale per la mia:

Salsa tartara (finta)


Ora te la guardi e dici: ma questa non è una salsa tartara. E io ti dico: e certo che credi che so' stupido. Ma ora dimmi : come faccio ad andare dalle donne della mia famiglia, a cominciareda mia zia e per finire a mia madre, a dire che la salsa tartara è questa e non quella che vedete in foto, ma che loro chiamano salsa tartara da sempre ?
Ti pare facile? Ti dico che se mi dovessi chiedere, tu caro lettore di questo blog, di fare un tentantivo, quasi quasi invidio Ronaldo quando ha aperto la porta al suo "pizzaiolo".

La ricetta? Ma certo !
Per fare questa finta salsa tartara da usare come contorno vicino ad un roast-beef freddo (per esempio) o come antipasto; prendi, per 4 persone: 200 gr di piselli, 200 gr di carote e 200 gr di patate, fai le carote e le patate a brunoise e cuoci separatamente le verdure al vapore lasciando le carote leggermente croccanti. Una volta che le verdure sono fredde incorpora ad esse 200 gr di buonissimo tonno sott'olio, aggiungi dei capperi, condisci con olio evo, sale, pepe e una spruzzata di limone. Incorpora la metà di una maionese fatta con 3 tuorli e 200 gr. di olio (io faccio metà evo e metà mais). Lascia in frigo per un due o tre ore e poi servi ripassando un po' di salsa maionese.

11 commenti:

Lory ha detto...

Vai e dici..ma questa è insalata russa nn tartare!
Che dici te menano?

Maurice ha detto...

Certo che le pensi tutte: Ronaldo, margherita e calzone, carciofi. Ci mancavano solo i finocchi ed il piatto era completo. Ah, ah, ah.

marzia ha detto...

eh sì, questo post ha tutti gli ingredienti per essere una gustosissima (e simpatica) insalata russa!

Fra ha detto...

Ma dai...alla fine sono solo convenzioni; se tutti chiamassero salsa tartara l'insalata russa e russa la salsa tartara...ci sarebbe talmente tanto casino che non capendosi più nulla tutto andrebbe bene ;) Scusa, è una giornata difficile.
Besos
Fra
Ps se hai un po' di tempo mi spiegheresti come linkare lo slideshow? grazie e mille

k ha detto...

Comunque la si chiami, è proprio buona :-)
Con ronaldo e il suo pizzaiolo mi hai fatto morire dal ridere, e di 'sti tempi ce ne vuole!
un abbraccio

fiordisale ha detto...

quindi vuoi dire che anziché alterarmi, qaundo in pizzeria ho chiesto una banale pizza vegetariana (colle verdure grigliate) e mi è arrivata una cosa con la carota e la cipolla bollita (e basta), avrei dovuto sentirmi come Ronaldo?

Loste ha detto...

@Lory: Insalata russa? A me l'hanno insegnata senza tonno! Non è che mi menano è che hai idea che cosa vuol dire parlare di cucina, io uomo, con una donna e per di più madre ?!? ... Hai idea? :))
@Maurizio: :))) i finocchi non mi son venuti in mente
@Marzia: anche per te ma il tonno nella insalata russa ci è? Guardate che mi state ribaltando il mondo, un po' come il papa con Galileo. Però tranquilli che non vi scomunico :))

Loste

Loste ha detto...

@Fra: lo vedo! Lo vedo!... Che è una giornata difficile :) ti ho scritto in privato.

@K: Buona è buona, garantisco, la tua risata: la mia buona azione quotidiana.

@Fior: la pizza con le verdure è una delle più incasinate che ci siano di solito il cameriere conosce la versione teorica, mentre praticamente il pizzaiolo fa come je pare, e quando te la portano con le verdure sott'acetto? A urlare di metteresti ! Di la verità ?!

Loste

JAJO ha detto...

Ciaooo, dal tuo discorso deduco che per Ronaldo sarebbe sempre meglio mangiare direttamente in pizzeria, e magari provarci con la cameriera hehehehehe

Per la Tartara io dico che le tue donne ti perdoneranno :-D

Jacopo

Lory ha detto...

Vabbè dai togliamo anche il tonno ;-))

RENZO ha detto...

O.T.
Sei invitato a ritirare un prestigiosissimo premio! La cerimonia si svolgerà da Renzo e Lucia ;)