10 novembre 2010

Incastramenti

Non è facile, a volte proprio non lo è. A volte ci si sente incastrati, dal tempo che vola e le cose da fare. Incastrato come un libro in uno scaffale di una libreria, quando l’ultimo libro infilato lo si è infilato di traverso e facendo leva verso gli altri. Che se non fosse legno pesante lo scaffale si sarebbe già aperto.

Il risultato è che non si combina niente si prova a farne tante, a correre di qua e di là ma alla fine hai quella sensazione che tutto è ancora da fare.
Guardo il calendario, cerco un fine settimana che ha attaccato un giorno di festa, ma l’ultimo mi è passato sopra mentre lavoravo dalla'altra parte del mondo. Anche Natale quest’anno ha scelto di arrivare di sabato, a gennaio ho altri programmi e a Pasqua pure, magari per le ferie di agosto trovo un paio di giorni.

Fuori piove, l’erba del giardino andrebbe tagliata, le foglie cadute andrebbero raccolte, magari falcio anche quelle e le raccolgo con l’erba. Il tavolo e le sedie della terrazza andrebbero portate in garage, l’ombrellone smontato e anche lui in garage. Piove. Però magari tra poco smette. La libreria è da mettere in ordine, e qui dentro non piove, anche in garage sarebbe il caso di ricavare dei sentieri liberi per attraversarlo anche li non piove, però fuori si. Il prossimo fine settimana. Si ma il prossimo fine settimana c’è l’architetto e la domenica a pranzo da amici, il prossimo ancora a prendere l’olio e poi gli amici che vengono.
“Allora ?!”
“Allora piove, Matti e non posso falciare l’erba, il tavolo e le sedie ...”
“Allora, fammi un dolce !”
“…”
“Quello rotondo tutto arrotolato con dentro la cioccolata e la crema ! Tanto se piove !!”

Rotolo antipioggia


Batto 3 uova con 60 gr di zucchero semolato e un pizzico di sale. Lascio che la macchina viaggi al massimo dei giri per un 15 minuti, alla fine l’impasto deve scrivere, poi metto a 1,5 di velocità (Kenwood) e incorporo 50 gr di farina setacciata e 15 gr di fecola di patate. Continuo con una spatola di silicone e poi verso in una teglia rettangolare imburrata (45x25). Se non avete un’impastatrice, montate gli albumi fermi con il pizzico di sale e metà dello zucchero, e il resto a parte per incorporare il tutto alla fine. Infornate a 200° per circa 10/12 minuti e comunque fintanto che il colore comincia a virare verso il “bruno”. Per la crema pasticcera e per quella al cioccolato buttate un’ occhio qui.
Rifilate i bordi del pan di spagna, disponete su un foglio di carta forno che vi aiuterà a spostare il dolce. Bagnate con una bagna di alchermes e rosolio, abbondante. Spalmate le creme, lasciandone un poco da parte, arrotolate con attenzione, disponete sul piatto di portata. Spalmate la crema lasciata da parte e attaccate i bordi del pan di spagna che avete prima rifilato, e che avrete passato per 3/4 minuti al grill. Spolverate con zucchero a velo e godetene mentre fuori piove.



Ah giovedì sera verso le 19:30 sono su Radio Radicchio, Omen nomen, a parlare del senso della vita. Non so se sono più fuori io, o loro che chiamano me per parlare del senso della vita....

15 commenti:

silvia ha detto...

beh io lo so perchè chiamano te a radioradicchio. ;)
e il senso della vita è questo per me. incontrarsi e scambiarsi e leggersi sempre trovando le parole uguali e i garage senza strade pure. cominciava a farsi acuta la mancanza.

Loste ha detto...

Vero ?!! in effetti mancavo da troppo @Silvia, una volta postavo anche dalla Cina quando non era chiusa :( ... cercherò di rifarmi velocemente dai. Domenica mi rimetto al lavoro :)

P.S. Ci ho pensato anche io quando quelli di Radio Radicchio mi hanno scritto, pensavo fossero qui di Treviso, invece non i son de Firenze !!!

silvia ha detto...

ma tu sei lo spacciatore di radicchio e forse sei guardato a vista ;) tento eh?
ps: il rotolo antipioggia, che sempra una zuppa inglese rivisitata, lo userei anche come paraspifferi.

Loste ha detto...

Pensavo proprio al traffico di radicchio, magari qualche volante mi ha beccato sull' A14... Grande come paraspifferi lo vedo alla grande... peccato che non dura niente :D

sonia ha detto...

complimenti e in bocca al lupo per domani! vedrai che sarà divertente!
(Però caspita il tuo tema è difficilissimo!).
io sarò in ascolto :-)
ciao
sonia

Virò ha detto...

Bello quando piove avere un'ottima scusa per rimandare i doveri e dedicarsi ai piaceri...

Gloria ha detto...

Wow! Spatola in silicone, finalmente una buona scusa per provarla!!

Allora, come è andata a Radio Radicchio?

chez munì ha detto...

sono rimasta senza parole ..

buonissima..

devo mettere da parte le mie paure per questa base del pan di spagna..
ho sempre paura che mi si rompa tutto al momento di arrotolarlo..

vale

Sara ha detto...

Buono!! chissà come avrà apprezzato il tuo piccolo! sai che al mio i dolci non piacciono proprio?!.. Non ha preso dalla mamma! Ciao, buon pomeriggio!

Anonimo ha detto...

Saluti dal Ticino piovosissimo (a parte oggi che è san Martino e c'è fiera a Mendrisio...) Carla

Loste ha detto...

Grazie @Sonia il tema era difficile si, ma ce la siamo cavata :D

Eh si @Virò però poi alla fine tocca mettersi a lavorare :)

Non l'avevi ancora usata @Gloria :D :D è andata bene !!

No @Chezmunì quando arrotoli non succede nulla il rischio è quando lo sposti: devi farlo con molta attenzione !

Si era buono @Sara il mio apprezza ... caso più unico che raro che un bimbo non apprezzi i dolci :) Non avrà problemi di linea

Carissima @Carla quanto mi manca quella terra ! Anche sotto la pioggia battente e continua. Ti mando un grande abbraccio :)

Maurice ha detto...

E' il tempo che vola. Arrivi a fine settimana (domenica per te, giovedì per me) in un baleno e tutto quello che dovevi fare è ancora lì. Pensa che fra due mesi sono già passati Natale, Capodanno ed Epifania.

cocozza ha detto...

Ma siii!lasciamo correre il tempo e prepariamoci un bel dolce,godiamoci il faccino dei figlioli mentre affondano la forchettina!!!
cadi pioggia cadi!!!
cocozza

marzia ha detto...

uno apprezza anche le giornate di pioggia, così...
e piove pure oggi, stasera mi dedicherò ad una torta di mele, ne ho parecchie guaste da recuperare ;-)

Cily ha detto...

Che piacere leggerti! lo faccio spesso ma non ho mai commentato..oggi lo faccio perchè, in un momento in cui anche io provo a fare mille cose con la sensazione di non concluderne una, le tue parole mi hanno strappato un sorriso!
grazie!
:)
Cily