28 novembre 2007

Iron Blog ... Iron life ...

Mi compri mezzo chilo di castagne? Lella mi guarda con fare interrogativo. Devo fare una gara. Spaccaball è impegnato con il disegno di una funivia: con la bicicletta papà? No, una gara di cucina Matti! Ma lui ha già riabbassato la testa, ora è concentrato sul pilone centrale dell'impianto che sale quasi in verticale su un cucuzzolo improbabile. In cima al cucuzzolo, in un misterioso equilibrio di forze, uno sciatore aspetta la costruzione della funivia, incerto se lanciarsi in quella discesa mozzafiato o tornarsene con la cabina, sempre che Matti riesca a costruirla prima che lo sciatore precipiti a valle. Intanto mi sto arrovellando il cervello su come incastrare i due+uno ingredienti, della sfida "ironesca": castagne, cioccolato, e un frutto secco a scelta. Non sfoglio ricettari, libri e internet, voglio vedere che "topolino" riesco a partorire da solo. Passa il pomeriggio. Ciao Papà, che fai? Quando "Chi?Che?Co?Io?" al secolo Leo rientra, mi trova seduto al fianco a Matti a disegnare il piatto su di un foglio di carta. Papà deve fare una gara con la bicicletta. Matti ti ho detto che è una gara di cucina. Siii !? Ma allora perché è da due ore che stai disegnando le ruote delle biciclette sui fogli di carta ?!? (...)
Spiego le regole e tutta la famiglia si butta nel gioco: Allora prendi il cioccolato e lo sciogli. A me le castagne non mi piacciono. Potresti fare una tagliatella con la farina di castagne. A me le castagne non mi piacciono. No un dolce, con il cioccolato che si scioglie sopra. A me le castagne non mi piacciono. Magari cuoci le castagne in forno e ne fai una granella. A me le castagne non mi piacciono. Per la frutta secca i pinoli, come nel castagnaccio. A me le castagne non mi piacciono. Aaalt ! Castagne lesse perché non le ho mai fatte, pistacchi per il colore e il sapore, e il cioccolato per fare una:

Ganache di cioccolato e castagne con croccantino ai pistacchi
(recipe english version... or better "maccaronic" english version HERE)



Per la Ganache e per 4/6 porzioni
battete il tuorlo di un uovo con 50 gr di zucchero finché non raggiunge una consistenza spumosa, incorporate 100 gr di crema di latte, e riscaldate a bagnomaria fino a 70°. Allo stesso tempo in una ciotola sciogliete, sempre a bagnomaria, 100 gr di cioccolata amara al 55%, profumate con un cucchiaio di rum. Una volta che la cioccolata sarà sciolta aggiungete il latte e l'uovo, amalgamate con vigore. Incorporate ora 200 gr (peso a secco) di castagne sbucciate e pulite che avrete precedentemente lessato per 50 minuti in acqua aromatizzata con 2 foglie di alloro. Mettete la ganache nei coppapasta, (ring, cerchi di acciaio) appoggiati su di una teglia, questa coperta di carta forno e lasciate raffreddare in frigo per almeno 2 ore.

Per il "crumble" di croccante.
sciogliete 100 gr. di zucchero bagnato con due cucchiai di acqua, quando lo zucchero comincia a prendere un colore nocciola, incorporate 50 gr di pistacchi tritati al coltello. Disponete velocemente il croccante su di un foglio di carta forno e coprendo con un altro foglio tiratelo con un mattarello. Una volta freddo passatelo al mixer a lame fino ad ottenere il "crumble"

Per il croccante da guarnizione.
seguite le indicazioni del croccante precedente, ma incorporate i pistacchi solo quando lo zucchero avrà preso un colore mogano intenso. Quando lo tirate con il mattarello fatelo diventare molto sottile.

Faccio un passo in più e, non richiesto, propongo un vino in abbinamento a questo piatto. In effetti si tratta di un vino speciale aromatizzato: un liquorvino con base di vini rossi siciliani, aggiunti di un infuso aromatizzato con foglie di marasca, ottimo per dolci al cioccolato e con un buon rapporto di qualità prezzo: ALA di Duca di Salaparuta.

Mmmh però mi sa che le castagne a me mi piacciono!

Aggiornamento: è finita così

42 commenti:

MisterQ ha detto...

A me le castagne piacevano pure prima... ma adesso un po' di più !
Ricetta che sabato copierò pari pari per la prima delle tante "Cene degli Auguri" in vista del Natale.
Per Diritti e Copyright fammi un prezzo buono !
:)

Moscerino ha detto...

A me la ricetta piace moltissimo...in bocca al lupo per la sfida! E mi ha fatto ridere un sacco il post...ed il nomignolo che hai affibbiato al pargolo..(Spaccaball..eheheh!!!) e la descrizione del suo disegno!!
Mi piace tantissimo la foto del profilo,mi ricorda le atmosfere de "Il cielo sopra Berlino"
Ho già detto che mi piace il tuo blog? è..non so..diverso dagli altri... complimenti!

loste ha detto...

@mio Signore per il copyright sarò poco esoso: lasciami una birra pagata in un locale di Urbino, magari prima di Natale passo a fare un po' di shopping :))))
Loste

adina ha detto...

pure a me, mi sa, che la tua ricetta mi piacerebbe parecchio! tifo per te, lo sai, no? (ma l'hai pubblicata prima di kelablu??:-)) hihihih)

adina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lory ha detto...

Inutili le parole ;-)

camilla ha detto...

Moooolto interessante!
penso anche azzeccato l'abbinamento col vino...io adoro l'ALA, che secondo me è l'unica cosa che sta bene col cioccolato (rum a parte e barolo chinato che non mi piace)...e poi è così romantico. Vino nato per amore: lo creò Enrico, Duca di Salaparuta, per omaggiare la bellezza e la raffinatezza della moglie Sonia, ghiottissima di cioccolato!
;-)
Camilla
www.peperine.com

massimo.b ha detto...

ecco, pubblicarla prima di kela non sarebbe regolarissimo :-)

lenny ha detto...

A me le castagne piacciono.
A me i dolci piacciono.
A me le tue idee piacciono.
Hai partorito "un topolino goloso" e delizioso.
In bocca al lupo.

Anonimo ha detto...

Rinnovo l'imbocca al lupo anche qui. Certo che con questa Ganache si prospetta una sfida ambiziosa.
Saluti, Vittoria

loste ha detto...

'Orca miseria... @Massimo... Non avevo capito che non potevo pubblicarla prima. Chiedo scusa :( Loste

Fabrizio ha detto...

ahia...
;)
complimenti, bella idea...
noi, che siamo scolaretti diligenti, aspettiamo la pubblicazione su kela :)

zao

F&C del monolocale

Morso ha detto...

pare proprio bello e buono!!
l'unica perplessità che ho è l'inserimento della castagna lessa nella ganache..detta così parrebbero intere! ma a pezzetti le vedrei meglio e più "gestibili" nella mangiata..
il tris di castagne sullo sfondo - nature/lessaconbuccia/desnuda - è molto bello, un bel riccio che avesse ripreso il verde pistacchiante sarebbe stato perfetto!

(mamma che cavillosa..spacaball II,scusa!)

Fabrizio ha detto...

Morso: dicevi del riccio...mmm, passa nel monolocale, và!
(scusa Loste, mi pubblicizzo chez toi, che ingrato!)

Morso ha detto...

fabrizio: sto tentando da un po' su kelablu di trascinare col mouse il riccio della vostra foto sul piatto de Loste...ma invano! sigh
p.s. si gioca eh

marco ha detto...

birba di un loste ti vizi
un abbinamento con un recioto o barolo chinato
che dici? tu che lo hai assaggiato!!!
marco
www.chefmarco.splinder.com

francesco ha detto...

Ah, caro l'oste sembra lontano mille anni il tempo in cui "al cioccolato non si abbina nessun vino" eh?!!
Vabbè, "transeat", visto che la ricetta è tanto interessante!

loste ha detto...

@Morso: se riesci a sbucciare le castagne senza romperle, complimenti, ma tranquillo quando anche dovessi riuscire ad inserirle intere nella ganache, al primo giro di spatola si romperebbero naturalmente. Si gioca eh, ma è andata così :)
@Marco: si per il Barolo chinato, ho di dubbi sul Recioto.
@Franky (?) quel tempo è proprio lotano.
Un grazie a tutti gli (le) altri: Moscerino, Adina, Lory,Camilla,Lenny, Vittoria e Francesco... scappo che sono messo veramente male, anzi peggio ...
Loste

Morso ha detto...

ne convengo, loste, sottovalutai la lettura del De fragilitate castanea lessa!
p.s. "tranquillA" sono un raro caso di Morso femmina!

The Food Traveller ha detto...

Favoloso! Sono senza parole!

CoCò ha detto...

Ho molto apprezzato la tua elegante preparazione complimenti e che vinca il migliore sei bravissimo

fiordisale ha detto...

Complimenti per la fantasia, per il dolce, ch'è un vero spettacolo, ma complimenti sopratutto per l'esilarante preludio, sulle ruote della bici. Sei veramente nientemale! In bocca al lupo per la sfida!

Roxy ha detto...

Fantastico questo dolce e in bocca al lupo per la sfida!

Anonimo ha detto...

Sei spaventosamente AVANTI !!!!!!!

Il mio tifo è tutto per TE !!!!!!

Carb65

stelladisale ha detto...

complimenti! per un punto! ho appena visto il verdetto...
bellissimi tutti e due i piatti

k ha detto...

Ma bravoooo!!!
k

Fabrizio ha detto...

per il rotto della cuffia!
x Natale, minimo, ci devi regalare una macchinetta fotografica! :P
Bravo! Tiferemo (ora) noi per te, nei prossimi turni!

F&C

Tulip ha detto...

e infatti alla fine ste castagne ti dovevano piacere per forza!!
Ottimo piatto, bella presentazione e vittoria all'ultima sangue con il monolacale!! complienti e in bocca al lupo per il prossimo turno!!

Anonimo ha detto...

MA TE ?????...QUANDO TI FARAI VEDERE

...???

ADRIANA

loste ha detto...

Un grazie diffuso a tutti, indistintamente.
@Fabrizio: dovrò trovarne una che coglie la profondità del piatto :) grazie per il tifo.
@Adriana? Non capisco, spiegati.
Loste

maruzzella ha detto...

Compliments!

Anonimo ha detto...

Non avevo dubbi....sei un mito!!!
Ora avanti così e anche se il cammino sarà irto di difficoltà il tuo sapiente gusto la tua creatività e la tua bellezza culinaria ti porteranno lontano....
BRAVO !!!!

Carb65

Anonimo ha detto...

Complimenti!
Vittoria

JAJO ha detto...

Certo che questa era una sfida, minimo minimo, da semifinale :-D

Bellissima la tua proposta (devo ancora leggere il responso): ti vedo favorito (non me ne vogliano Chiara e Fabrizio) di un punto o due...

PS: ma la gara in bicicletta poi come è andata ??? :-D

Silvia ha detto...

Ciao a me le castagne non piacciono,ma mia mamma ha subito individuato grandi potenzialità nella tua ricetta :-) Ti facciamo i nostri complimenti per la sfida e ti seguiremo nei prossimi "scontri".
silvia - www.ricettesegrete.it

fiordisale ha detto...

Me lo aspettavo e un po' lo speravo, praticamente ho fatto il tifo per te, non me ne vogliano Fabrizio e Chiara, che hanno fatto una ricetta assai impegnativa, ma in questo caso ha vinto la semplicità (anche se di un solo punto).
In bocca al lupo aspettando il prossimo turno

Francesca ha detto...

sfida all'ultima castagna direi :-) Scherzi a parte, complimenti per la tua vittoria, sara' interessante vedere chi sara' alla fine l'Ironblog. Ciao e grazie per aver aderito all'iniziativa di Natale.

Francesca

MisterQ ha detto...

Come promesso, ho provato la ricetta sabato sera.
Diritti e Copyright meritatissimi !
(che fatica spianare il croccante sottile... bisogna essere velocissimi !)
:)

MisterQ ha detto...

mmmhh...
perchè non mi fa più inserire il link con la mia firma ?
Manovra di "Blogger" per aumentare le iscrizioni su Blogspot, oppure son io che al lunedì sono un po' spento ?

fiordisale ha detto...

mi permetto di risponderti io misterq, visto che ho avuto la tua stessa sorpresa; è proprio blogger che si è fatto antipatico. fino a giovedì-venerdì consentiva il link in automatico, adesso bisogna arrangiarsi a mano.
come nella mia firma (e devo essere grata a FrancescaV per l'illuminazione, lei si ch'è avanti in 'ste cose)

fiordisale

loste ha detto...

Tra una riunione e l'altra correndo: @caro Q, fortuna che arriva Fiordisale non avrei saputo rispondere. Ma poi come era il dolce alla fine ?
Loste

MisterQ ha detto...

Ricetta semplicemente perfetta !
Ti dirò che ieri, spazzolando una coppetta avanzata in frigo, era ancora più buona.
Cioccolata, castagne e cognac (ero senza rum !) hanno avuto una notte per "incontrarsi", mentre sabato, a tre ore dalla preparazione, li avevo trovati ancora un po' slegati.