20 dicembre 2009

Fino alla fine: le ricette del pranzo di Natale che non cucinerò


Piano così, stringi piano, chiudi la carta forno e poi fallo rotolare. Matti rotolare avanti e indietro dove mi stai andando?
Leo aiutami a piegare qui ... forte dai! No piano che me lo spezzi! Forte, piano ma che stai a fa ? Io devo continuare a rotolare avanti e indietro? No Matti vieni qui che adesso mi devi fare un'altra cosa. Ecco vedi devi rifarmi questa cosa qui, che poi la mettiamo lì. Papà volevo dirti ... Leo scusa ho da fare, anzi, tu aiutami a fare queste qui, un po' verdi, un po' rosse e un po' marroni. Si papà ma ti vorrei dire una cosa... Non ora, preparami quelle.

Papà va bene questa che ho fatto ? ... Matti sembra tutto tranne una civetta ! In effetti sembra un... un... Leo non dirlo ! No Matti no, adesso ti aiuto io. Papà però ti volevo dire quella cosa. Leo, scusa, ma non vedi come siamo messi ? Dai dopo me la dici.
Ora Matti guarda qua: facciamo una pallina grande rotonda e poi rotolandola tra le mani l'allunghiamo. Poi ne facciamo una piccolina, la schiacciamo un po', tra sotto e sopra e poi gli facciamo due puntine qui che diventano le orecchie. Vedi poi dobbiamo schiacciare con il mignolo qui in modo che diventano gli occhi, anzi il posto dove faremo gli occhi. Papà io più guardo questa cosa e più .... Leo dai maperfavore finisci quelle foglie, ne hai fatte solo tre!
Ecco vedi adesso le montiamo e cominciamo a decorarle, occhi, piume, ali e così via...


Mmmmh si non sono malvage, ma sai una cosa a me sembra sempre di più ... Leo tieni assaggia e dimmi com'è!... Buono, anzi buonissimo e come si fa ?
Facile: fai sciogliere 200 gr di cioccolata fondente 70% a bagnomaria con mezzo bicchiere di latte. Un volta sciolta, quando è ancora calda, circa 66°, incorpori un uovo intero molto velocemente e 100 gr di zucchero semolato. Poi aggiungi la buccia grattugiata di una mezza arancia e un paio di cucchiai di rum. Ora devi incorporare 200 gr di biscotti secchi sminuzzati e 100 gr di mandorle triturate. Giri e rigiri fintanto che non senti che rassoda raffreddando. E niente burro notare. E questa è la base del nostro:

Tronchetto di Natale, quasi un condominio di civette



Quindi un salame dolce, tutto qui ! Si Leo tutto qui a parte la forma, di albero, i rami, le foglie colorate. Che ho fatto io ! Ma che ho preparato io, se no il marzapane rimaneva quello che era. Poi le civette quella grande quella piccola... Quella l'ho fatta io ! Si Matti bravo l'hai fatta tu. Si quando l'hai fatta tu sembrava. Leo noooo ! Va bé papà tra l'altro ti volevo dire ...
Guarda è carino dai, sembra proprio un pezzo di bosco... Oppure papà se ti metti da qui, ecco qui, guardalo bene, tutto insieme. Eh ?! Non ti sembra un Gattomorto ?!


20 commenti:

silvia ha detto...

fai qualcosa per farmi smettere di ridere. al gatto morto non resisto! o mamma mia...premio all'impegno e alla leggerezza del senza burro. ho appena messo a sciogliere il cioccolato, invece della torta per il comple. ci potrei fare il tronchetto... ma mi limiterei a salamarlo. ah ah ah il gatto morto...ha ragione Leo!

Loste ha detto...

non sarà la foiia mooort a farti far scen chilometr con un litr... ma con un gatmort ce li fai sicurament scen chilometr de risat :))

Gloria ha detto...

Dai fino all'ultima foto non sembrava quasi un gatto morto... ma l'ultima!!!!

Virò ha detto...

Commenti strepitosi di figli strepitosi!

P.s. Non è che ho ben capito: perchè non cucinerai?

Loste ha detto...

E certo che te metto il gattomorto sulla prima ?! @Gloria :)))

Perché il giorno di Natale mi son fatto invitare dopo tanti Natali passati a cucinare :) @Virò. Però alla fine è una contraddizione in termini visto che per pubblicare qui ho cucinato :))

Mammamsterdam ha detto...

Ma era davvero questa a cosa importante che Leo voleva dirti?

Ma cos'è, che stasera pure io ho fatto il primo salame al cioccolato della mia vita, su suggerimento, tienti forte, di una pesarese (blogger, of course).

Caty2 ha detto...

oh che bello....anche se sempra proprio un gatto morto l'idea mi piace un sacco!! Non del gatto morto ovviamente, va beh dai vedrò di fare meglio AUGURI AUGURI Caty2

Gambetto ha detto...

Molto bello questo post!
Preso nota di tutto ed anche del "non sarà la foiia mooort a farti far scen chilometr con un litr...ma con un gatmort ce li fai sicurament scen chilometr de risat"
Mai preparato prima qualcosa di simile...per cui ne terrò da conto...ma certamente da me cose così artistiche è un pò difficile averle...considera che sono sempre stato negato dai disegni fino al pongo...sono lo zimbello dei miei nipotini infatti ahahaha

Annina ha detto...

Bellissimo, Marco il tuo racconto!!!
Ieri ho parlato di te a mia zia, la mamma di Baby e Luciano :-))) ;-)
ti abbraccio forte
anna

marzia ha detto...

dolce originalissimo e... sì, sembra un gatto morto, è verò ;-)))))))

auguri di buone feste con la tua famiglia e... spero che chi ti invita sia un mago in cucina come te! io, ahimè, vado dagli zii e sarà maionese del tubetto, panna montata della bomboletta e via discorrendo.
così porto il secondo (agnello!) ed il dolce (una mousse di cioccolato con marmellata di arance amare che... uhmmmmmm)

Loste ha detto...

E certo @Mammaamsterdam questione di punti di vista ... quando quando non crede a queste cose :))

Speriamo @Caty2 che non sia il gattomorto ha ispirarti :))

Va bé anche io sono negato nelle arti visive @Gambetto però bisogna darsi da fare :p

Ciao @Annina grazie ma si ricorda di me la mamma di Baby ??? :o

Cara @Marzia un mare di auguri anche a te. Non non è un mago è la mamma ;)) e si tocca averci pazienza ... pensando ad un arrosto di agnello cotto a bassa temperatura ho sbavato :)))

Susina "strega del tè" ha detto...

Auguri loste!!!!!! ^^

Anonimo ha detto...

Buonasera Loste... e buon Natale!
Il tuo gattomorto mi ha ricordato che anni fa un vicino di casa con vena artistica aveva cucinato un dolce, invitandoci poi a gustarlo con lui. L'aveva chiamato "gattò" dal francese gâteau e aveva la forma di ... gatto. Non siamo riusciti a mangiarlo (c'era un ripieno....).

Un saluto dal Ticino!

Alem ha detto...

ahhhhh ahahah... geniale!
(posso dirlo, ma un po' ha ragione!)
Non smetto di sorridere...

Anonimo ha detto...

Buongiorno, ho capito bene? Dito rotto? In effetti ho aperto diverse volte il blog... invano! Auguri, a presto.

Loste ha detto...

Si ma niente di che ... presto ritorno ;)

Gatadaplar ha detto...

Ciao Loste!

Riemergo dopo mesi e mesi di silenzio e trovo questo post... e sto ancora rotolando dal ridere!!!

Ciao e Tanti Auguri per il nuovo Anno... non sono in ritardo, è appena cominciato! ^____^

Loste ha detto...

Gataaaa !!! ma dov'eri finita ??!!! pensavo a te qualche giorno fa e mi chiedevo chissà se è ancora da queste parti ?! ... Sei sempre nel Cerretano ? Abbraccione appena hai finito di rotolare :))))

Lefrancbuveur ha detto...

Auguri anche se in ritardo!

Caty2 ha detto...

L'ho fatto... e al posto delle mandorle ho messo le nocciole (resto di Natale) OTTIMO .
L'ho portato dai "ragazzi" a Pinerolo
è stato accolto tanto bene che è finito in un attimo.
I ragazzi sono : il figlio del mio compagno e sua moglie, aspettano il primo figliolino e io quindi sto per diventare nonna. Mah che scherzi la vita!!!